ARIA FRITTA-COMPAGNIA DELLE NUVOLE

COMPAGNIA DELLE NUVOLE

ARIA FRITTA

PROGETTO
ARIA FRITTA
UN CASO STRAORDINARIO
MOUCKUMENTARY
SALUTE MENTALE COME BENE COMUNE
"UNA SUPERHERO DELLE ALPI."

LA STORIA narra Lo strano caso di Ines C. Pollone detta Aria Fritta, personaggio nato nel percorso laboratoriale del gruppo di teatro Art'O durante lo scorso anno. Ma chi era Aria Fritta? Secondo i documenti e le testimonianze che produrremo ad hoc, Ines arriva in Vallarsa da bambina, a seguito della perdita dei genitori, dove frequenta le scuole elementari. Sin da subito si caratterizza per una strana e inspiegabile predilezione per le cipolle e per un comportamenti strani, insoliti e molto bizzarri, che faranno di lei un emarginata. Crescendo consolida queste sue manie, aggiungendo a queste anche un abbigliamento, piuttosto curioso e anomalo per il luogo in cui vive: una tuta aderente gialla, un grembiule da cucina, ciabatte infradito, unghie dei piedi con smalto colorato, una fascia con fiocco e una grande montatura degli occhiali. Ma la cosa pi  peculiare e caratterizzante sono le molteplici testimonianze che la associano ad eventi inspiegabili. Sembra che Ines abbia dei “poteri” soprannaturali. Non sono poche le testimonianze infatti che la associano a fatti che la ritraggono come una specie di supereroe. E   in queste circostanze che accade anche una cosa piuttosto bizzarra sulla quale tutti concordano: durante questi misteriosi accadimenti, s’ode nell’aria un misterioso, intenso sfrigolio e un conseguente odore di cipolla fritta; da qui si presume sia nato il soprannome: Aria Fritta.